Si svolgerà questa sera alle ore 20.00 la cerimonia di scopertura della targa per intitolare l’ex sede del distributore Agip a Fortunato Cesareo, il giovane benzinaio della nostra comunità scomparso prematuramente a causa di un male incurabile nel 2013.

A Fortunato mi ha legato da sempre un rapporto d’amicizia sincero nato tra i banchi di scuola e proseguito negli anni. È stato quindi naturale per me e per la mia amministrazione che conta altri due altri due compagni di scuola in giunta gli assessori Maria Montesano e Nicola Verde, accettare con gioia la proposta avanzata dalla famiglia Cesareo per dedicare quel luogo a lui così caro dove per anni ha trascorso momenti belli della sua breve ma intensa vita.

Ed è così che dopo una santa messa in suo ricordo nel giorno in cui la chiesa celebra il Santo di cui porta il nome, alle 20 ci sarà la scopertura e la benedizione della targa a suggellare ricordi indelebili che ne il tempo e ne gli anni potranno cancellare.
Sono certo che la partecipazione da parte della comunità sarà massiccia perché sento, ancora oggi quando parlo con la maggior parte di loro l’affetto nel ricordare Fortunato che da oggi continuerà a vivere con noi non solo grazie ai suoi splendidi figli, alla moglie Maria, all’amore di Papà Giuseppe, Mamma Teresa, il fratello Salvatore e la sorella Eleonora e di tutta la famiglia,ma anche attraverso questo umile gesto che l’amministrazione farà.

Lascia un commento: