Anche in Basilicata sindacati del pubblico impiego mobilitati per via delle nuove procedure informatiche dell’Inail e della carenza di personale che stanno creando disagi anche agli utenti. In vista della manifestazione nazionale programmata dai sindacati di categoria per lunedì 20 marzo a Roma, dalle 10:30 alle 14, davanti alla sede nazionale dell’istituto, in Piazzale Giulio Pastore, le segreterie regionali di Fp Cgil, Cisl Fp e Uil Pa denunciano anche nella nostra regione «i disagi e lo stress causato dal cattivo funzionamento delle procedure informatiche e dalla grave carenza di personale, con il conseguente deterioramento del servizio offerto per la dilatazione dei tempi d’attesa» e sollecitano «il rilancio di un servizio pubblico essenziale per garantire ai cittadini diritti costituzionalmente tutelati». La decisione di inasprire la protesta, fanno sapere i sindacati, arriva dopo l’ultimo insoddisfacente incontro con i vertici dell’Inail il 13 marzo. Per le tre sigle sindacali «le risposte fornite non sono state ritenute sufficienti per interrompere le azioni di protesta».

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui