In questo fine settimana non potevano mancare gli incontri territoriali con i lucani.
La costituzione del circolo di Fratelli d’Italia Basilicata a Ruvo del Monte e l’apertura della nuova sede a Genzano da parte del gruppo storico di simpatizzanti è stata l’occasione, in poche settimane, per me, per tornare nei territori del Vulture e dell’Alto Bradano.
L’alta partecipazione a questi incontri territoriali che svolgo, oramai da mesi, sul territorio, è per me fonte di molta soddisfazione. Il confronto settimanale con i tesserati, i simpatizzanti e i cittadini tutti, è un atto dovuto anche per ripagare la fiducia concessami con l’elezione.
A Ruvo è stato formato un nuovo circolo di FdI Basilicata la cui portavoce, Serena Grieco, giovane professionista. A lei vanno i miei più sentiti in bocca al lupo, certo che saprà farsi interprete delle esigenze della sua comunità e che sarà portavoce dei valori e dei principio di Fratelli d’Italia.
Il gruppo storico della destra dell’Alto Bradano si consolida con l’apertura di una nuova sede di FdI a Genzano, che sarà una casa aperta a tutti i cittdani.
Non sono mancati, agli incontri, i confronti sugli eventi e sui provvedimenti nazionali dell’ultima settimana. E dunque, sul decreto ‘migranti’ che io preferisco definire ‘decreto contro gli scafisti’ che sono la vera causa delle stragi in mare; l’approvazione in Senato del Disegno di Legge delega sul sostegno degli anziani che prevede, tra gli altri provvedimenti, l’erogazione di un assegno unico universale per gli anziani non autosufficienti che potrà, a seclta del beneficiario, essere erogato come contributo economico o sotto forma di servizi alla persona.
Ovviamente, in questi incontri con i cittadini, rimane l’attenzione a cosa acceda ’a casa nostra’, in Basilicata ed alla preoccuazione per lo scarso decisionismo e la poca incisività delle azioni messe in campo. Il bonus gas è oramai cosa acquisiti e i Lucani ci chiedono scelte adeguate per programmare il futuro della Basilicata.
Ho ribatido l’impegno di Fratelli d’Italia anche in Regione. Daremo il nostro contributo a scrivere la legge di Bilancio; contributo che non potrà essere ignorato visto il peso rappresentativo che abbiamo in Consiglio regionale.
I cittadini sanno che siamo sempre dalla stessa parte. Quella dei Lucani.

Sen. Gianni Rosa

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui