“Le vittime al largo delle coste crotonesi hanno colpito le menti e i cuori di tutti. Non è il momento delle strumentalizzazioni politiche, ma del cordoglio e dell’unità nel richiedere un nuovo protagonismo europeo nel contrasto degli scafisti e nella gestione dei canali umanitari. Serve un impegno continentale e globale sui temi del cambiamento climatico, della pace e dei disastri naturali, anche attraverso una nuova concezione della cooperazione. Mi piace ricordare la grande solidarietà del nostro paese, dato che la gran parte dei migranti recuperati in mare sono salvati dalla Guardia costiera e dalla Guardia di finanza, a dimostrazione di un impegno istituzionale in tal senso. Ma adesso, dinanzi a tale tragedia, è il momento del dolore e della preghiera”. Lo afferma in una nota il Presidente della Regione Basilicata, Vito Bardi.

Lascia un commento: