Con questo post vi informo sulla situazione venutasi a creare dopo l’apertura di una voragine in via Santantuono a Montalbano Jonico.
Nell’immediato, come Amministrazione comunale, abbiamo messo in sicurezza, prima di tutto, le persone salvaguardando la pubblica incolumità, con sette ordinanze di sgombero, nonché interdetto al traffico la zona interessata.
Nell’attesa dei risultati di una puntuale e specialistica indagine geologica, dopo un primo sopralluogo immediatamente effettuato da tecnici, stiamo interloquendo con gli Uffici regionali auspicando quanto prima un supporto celere e concreto da parte della Regione e della Protezione Civile Basilicata.
Un dialogo utile anche ad accelerare un intervento più ampio per fronteggiare il fenomeno del dissesto idrogeologico nell’area del vicino costone calanchivo al fine di mettere tutta la zona in sicurezza. Una situazione che abbiamo già attenzionato da diverso tempo e per la quale abbiamo già ottenuto un finanziamento per eseguire un intervento opportuno e necessario nella zona circostante.
Esprimo inoltre la mia vicinanza alle famiglie che si sono allontanate dalle proprie abitazioni, vivendo questa situazione di disagio, e li ringrazio per la fattiva cooperazione dimostrata. A questo proposito sollecitiamo i cittadini montalbanesi a mettere a disposizione case ammobiliate per ospitare momentaneamente queste famiglie, viste le difficoltà a concretizzare in tempi rapidi contratti di locazione.
Siamo certi che i nostri concittadini, come sempre, collaboreranno nel migliore dei modi possibili.
Piero Marrese, sindaco di Montalbano Jonico

Lascia un commento: