Il Senatore Gianni Rosa e il Commissario provinciale di Potenza di Fratelli d’Italia, Giuseppe Giuzio, hanno incontrato, così come preannunciato in un precedente comunicato, il dott. De Marzio e dott. Cataldi al fine di approfondire l’annosa questione degli operatori sanitari privati convenzionati con il Servizio Sanitario Regionale che è sfociata nel blocco delle prestazioni che incidono negativamente sui bisogni dei cittadini.
“Abbiamo sviscerato molti aspetti e criticità che hanno portato all’implosione dei rapporti tra Regione Basilicata e le imprese del sistema sanitario privato.

I rappresentanti dell’unità di crisi hanno evidenziato la necessità del superamento della Deliberazione della Giunta della Regione Basilicata 482/2022 di luglio scorso, recante la determinazione dei tetti di spesa 2022 per la specialistica ambulatoriale, che continua a basarsi su parametri del 2014 oramai superati dal tempo e dalle numerose sentenze che continuamente hanno cassato l’approccio degli uffici regionali e che, soprattutto, non tiene conto dei bisogni reali dei cittadini.
È necessario ridefinire i suddetti tetti di spesa da parte della Regione Basilicata attraverso l’analisi dei reali fabbisogni.
Tutto ciò fa da corollario ad una mancanza di stabili consultazioni delle associazioni di categoria e dei soggetti portatori di interessi diffusi.

Riteniamo che queste problematiche, eredità di un passato, debbano essere immediatamente affrontate e superate dal ‘governo del cambiamento’ lucano attraverso un lavoro di programmazione che individui i ‘bisogni’ regionali e garantisca, tra l’offerta pubblica in primis e l’integrazione attraverso la collaborazione degli operatori privati poi, il soddisfacimento delle esigenze dei lucani in maniera efficace ed in tempi rapidi.
Esempio lampante di tutto ciò è rappresentato dalle liste di attesa a dir poco inaccettabili e la migrazione sanitaria verso altre regioni.

È anche necessario che si superi ‘celermente’ lo stallo attuale attraverso lo stanziamento delle risorse finanziare per pagare le prestazioni del quarto trimestre 2022 e nelle more di determinare il piano dei fabbisogni cui dare attuazione dal 2024, trovare velocemente un’intesa transitoria per il 2023 che si basi su quanto erogato nel 2022 con step di verifica in corso d’anno. Inoltre è indispensabile adottare un sistema di controlli puntuale onde evitare le speculazioni di ogni genere.

Come esponenti di Fratelli d’Italia, consci di una grande responsabilità che i lucani ci hanno consegnato con la loro fiducia, ci muoveremo in tal senso impegnando i nostri rappresentanti regionali a seguire direttamente la vicenda. La Politica torni a fare politica e si ripieghi con abnegazione ad affrontare con la giusta determinazione temi importanti come lo é quello sanitario.”.

Sen. Gianni Rosa
On.le Salvatore Caiata
Avv, Giuseppe Giuzio, Commissario provinciale di Potenza di Fratelli d’Italia

Lascia un commento: