Grazie ad una rete di Villano al 24′ della ripresa, il San Cataldo supera la Santarcangiolse e conquista la coppa Italia regionale di Promozione “Mauro Tartaglia” . La gara di finale di andata era terminata in parità 2-2.

SANTARCANGIOLESE-SAN CATALDO 0-1

Marcatori: Villano al 24’s.t.

SANTARCANGIOLESE (4-2-3-1): Giacone; Bruno, Lo Zito, Olgiatti, De Mare (20′ pt Villani); De Salvo, Caballero; Ricci, Appella, Ndiaye; Monreale (15′ st Salome). A disp.: Giordano, Colella, Cavallo, P. Castellano, Del Cioppo, Simeone, G. Castellano. Allenatore: Albano.

SAN CATALDO (4-3-3): Romaniello; Coppola, D. Carlucci, Cocina, Martinelli; Nano, Villano, Nardiello (41′ st A. Carlucci); Sabato V., D’Andrea (45′ st Damiano), Gerardi. A disp.: Stolfi, Paolantonio, Corazzelli, Marolda, Santarsiero, G. Sabato, Masini. Allenatore: Natale.

ARBITRO: Lupo di Venosa;

COLLABORATORI: Rago-Salvatore.

Ammoniti: Villani, Giacone e Olgiatti (Santarcangiolese); Cocina (San Cataldo). Angoli: 7-3 per il San Cataldo. Recupero: pt 4′; st 5′.

Di seguito le dichiarazione post gara.

L’immagine più bella di questa finale combattuta, ma corretta – ha affermato il presidente del CR Lnd Basilicata Emilio Fittipaldi è stato l’applauso che le due tifoserie hanno riservato alla squadra avversaria. Non capita spesso e quando avviene è giusto sottolinearlo. Una prova di maturità che mi ha fatto molto piacere“.

Innanzitutto vorrei fare un plauso alla città di Sant’Arcangelo per come ci ha accolto e per la sportività manifestata sia in campo sia sugli spalti – ha dichiarato il tecnico del San Cataldo Gerardo Natale-. Poi sulla gara devo dire che i ragazzi erano molto motivati e volevano regalare al nostro presidente Carlucci questa Coppa. E’ il primo trofeo della nostra storia e siamo lieti di dedicarla a tutta la società e ai nostri tifosi”.

Noi ce l’abbiamo messa tutta, ma abbiamo giocato contro una grandissima squadra e non siamo riusciti a centrare l’obiettivo anche a causa di alcune defezioni e dello stato fisico non ottimale di qualche calciatore – ha riconosciuto il segretario della Santarcangiolese Michele Mastrosimone . Purtroppo non siamo riusciti a giocare come sappiamo e questo ci dispiace molto anche perchè la nostra tifoseria meritava questa soddisfazione“.

Lascia un commento: