“Ho depositato questa mattina una mozione che affronta il tema della carenza di personale ATA negli istituti scolastici. Per affrontare la mancanza di personale amministrativo, tecnico e ausiliario nelle scuole, è necessario che il Governo nazionale utilizzi le graduatorie in essere, e bandisca nuovi concorsi.” Così il Consigliere Aliandro che sottolinea: “In tal senso ho ritenuto di presentare una mozione, in linea con il sentire anche di altre regioni, per risolvere la piaga della mancanza di personale scolastico preparato e preposto al compito. Non è solo questione di giustizia sociale e correttezza, ma anche di competenze professionali, visto che ai collaboratori scolastici sono affidati compiti di sorveglianza e sicurezza all’interno delle scuole, che non possono essere demandati a chiunque. Nel corso degli ultimi due anni, a causa della pandemia, l’organico cosiddetto Covid ha tamponato almeno in parte la carenza di personale, ma è necessario che via sia un personale adeguato anche nei numeri”.

“Chiedo, altresì, che il Governo regionale – conclude Aliandro – in mancanza di fondi ministeriali, avvii progetti che possano sopperire all’assunzione del personale ATA mancante in organico e che vi siano misure strutturali per produrre risultati duraturi nel tempo, non limitate al solo anno scolastico corrente, ma che diano garanzie occupazionali a questa fascia di lavoratori della scuola e consentano una programmazione di più ampio respiro”.

Lascia un commento: