Chiuso il 2022 dei campionati a squadre con la netta vittoria di C1 nazionale contro il TT Salento Lecce, per la Pegasus Matera è tempo di lanciarsi nella preparazione del 2023 con un occhio ai primi appuntamenti a calendario a partire dal fine settimana dell’Epifania. Sarà infatti il campionato regionale veterani a sancire il ritorno in campo degli uomini in rosso, inaugurando il cartellone degli eventi pongistici lucani dell’anno che verrà: la Pegasus dal canto suo punta in alto nella manifestazione riservata agli Over 40 di cui è detentrice del titolo, forte di un momentaneo primo posto in classifica in coabitazione con la Polisportiva La Potentina e di uno scontro diretto ancora tutto da disputare. Di fronte non ci sarà però solo la resistenza della formazione del capoluogo ma un vero e proprio tour de force contro le lucane TT Bernalda 2000, CUS Potenza e ASD Gorgoglione, più agguerrite che mai per contendersi un inizio 2023 da protagoniste. 

Chi invece morde il freno in vista del nuovo anno è sicuramente capitan Giuseppe Fasano, a guida della prima squadra della Pegasus: il quartetto composto da Alessio Dell’erba, Luca D’Ercole, Claudio Motolese e lo stesso Fasano deve infatti ancora rincorrere l’obiettivo salvezza in un gruppo O di C1 nazionale che da centro classifica in giù vede una lotta serratissima e senza esclusioni di colpi. Per la formazione materana le tre vittorie maturate nel girone d’andata rispettivamente contro TT Olimpia Martina, CTT Molfetta Dream Team e TT Salento Lecce AEI srl possono rappresentare sicuramente un buon punto di partenza. Ma dal 14 gennaio in poi obbligatorio fare sul serio, con la delicata trasferta di Casamassima contro l’Ennio Cristofaro Fagolà Gelateria che può rappresentare uno degli snodi cruciali dell’intera stagione, nonostante si tratti solo della prima giornata. L’obiettivo è quindi quello di dimenticare in fretta i fasti della pausa natalizia e ripartire nel nuovo anno con il piede premuto sull’acceleratore, sin dalle primissime battute.

Discorso simile anche per la formazione di C2 regionale guidata da capitan Franco De Leo: malgrado i rinvii delle ultime due giornate causa contagi da covid nelle formazioni avversarie, Vincenzo Ferraiuolo, Francesco Mastrogiulio, Angelo D’Ercole e capitan De Leo sono ancora saldamente al secondo posto in classifica e stanno disputando un campionato di primissimo livello, divertendosi e facendo divertire. Il “buon proposito” per il 2023, se così lo possiamo chiamare, sarà quello di rivederli in campo come nell’ultima trasferta a Montalbano Jonico, agguerriti, compatti e vincenti, con il giusto nervo per riconfermarsi anche nel girone di ritorno. Obiettivo non semplice dato che a inaugurare il nuovo anno ci sarà proprio la trasferta in casa della capolista TT Potenza “A”, formazione sin qui imbattuta in campionato e con il vento in poppa verso la promozione diretta in C1 nazionale: De Leo e compagni, però, in pieno stile Pegasus Matera promettono di vendere cara la pelle.

Parentesi molto molto importante infine per il Trofeo regionale Donato Marcosano che da questa stagione riunisce i neofiti e gli amatori lucani di ogni età in un’unica cornice a tinte promozionali. La manifestazione, che ha preso il via lo scorso 27 novembre in simultanea sui campi di Matera e Potenza, riprenderà a regalare emozioni e momenti di coinvolgimento a partire da domenica 29 gennaio: per la Pegasus sarà dunque un ulteriore appuntamento per dar spazio a tutti i più nuovi giocatori e atleti in erba, pronti a incrociare le racchette e soprattutto divertirsi nell’ambito di una serie di attività di diffusione del tennistavolo che la società materana intende mettere in piedi nel prossimo anno, partendo proprio da un corso ad hoc per amatori e principianti assoluti, per ribadire ancora di più quanto il tennistavolo sia uno sport universale e per tutti.

In attesa di viverlo a pieno questo 2023 la Pegasus augura a tutti un nuovo anno carico di successi e di sorrisi, in cui ognuno possa trovare la forza per segnare il proprio punto della vittoria!

Lascia un commento: