L’essenza della ginestra in un drink che sprigiona l’essenza di questa pianta protetta e caratterizzata dai numerosi e profumatissimi fiori gialli.  Ginestro è il nome del gin ideato e prodotto da tre giovani lucani che hanno deciso di tornare in Basilicata e scommettere nella propria terra: Vittoria Cappiello, Gugliemo Spera e Cristiano Tullipani. Un prodotto innovativo e identitario come il gin, legato alla presenza di ginestre nel paesaggio lucano, utilizzate fin dall’antichità nelle comunità arbresche, San Costantino e San Paolo albanese, per tessere coperte e arazzi in quanto fibra molto resistente e duratura. All’olfatto, non solo note di ginestra, ma un distillato di erbe raccolte nei campi lucani. Vittoria Cappiello nel podcast racconta di come è nata l’idea.

Per saperne di più ascolta il podcast:

https://open.spotify.com/episode/7otaeI6sjfEpq64l8a6CwH

Lascia un commento: