Settimana dai grandi valori quella che stanno per vivere le 6.200 Pro Loco italiane che da 60 anni sono alla base delle attività del Comitato UNPLI nazionale. Infatti, proprio per questa importante ricorrenza, sono in agenda due momenti che saranno vissuti dai numerosi volontari delle Pro Loco nei prossimi giorni a Roma.
Mercoledì 30 novembre, in Vaticano, l’udienza di Papa Francesco e nel weekend del 3 e 4 dicembre l’Assemblea nazionale UNPLI che si svolgerà presso il prestigioso Hotel Ergife a Roma, alla quale parteciperanno numerose Istituzioni nazionali e regionali, del mondo del Terzo Settore e del turismo oltre che i rappresentanti dei 20 Comitati UNPLI regionali e delle Pro Loco. Tra gli interventi più attesi, nella due giorni romana, quelli del Senatore Questore, Antonio De Poli, del Vice Presidente Nazionale ANCI, on. Roberto Pella, del Presidente Consulta Nazionale Enti del Servizio Civile, Laura Milani, dei Presidenti delle Regioni Stefano Bonaccini (Emilia Romagna), Giovanni Toti (Liguria), Francesco Acquaroli (Marche), Alberto Cirio (Piemonte), Luca Zaia (Veneto), della portavoce del Forum Terzo Settore, Vanessa Palucchi, del Direttore Generale della Fondazione Pro Loco Italia, Pietro Ferrari Bravo.
A condurre i lavori, la nota conduttrice, Adriana Volpe.
Protagonista anche la Regione della Città dei Sassi, con la partecipazione dell’Orchestra Sinfonica 131 della Basilicata diretta dal Maestro Pasquale Menchise, lucano e Direttore musicale nazionale UNPLI.
La Presidente f.f. del Comitato Pro Loco UNPLI di Basilicata, Saveria Catena ha rimarcato la “grande soddisfazione per la numerosa adesione dei volontari delle Pro Loco alle varie iniziative per i festeggiamenti dei 60 anni dell’UNPLI” mentre il Consigliere Nazionale lucano Pierfranco De Marco ha evidenziato come “l’essere parte di un’organizzazione che ha acquisito una centralità strategica nel mondo del Terzo Settore, grazie all’impegno dei suoi dirigenti, che dal Comitato Nazionale arrivano ai Comitati regionali, provinciali, ai Consorzi di Pro Loco UNPLI e fino alle singole associate, è un vanto per tutti noi oltre che un’opportunità che hanno poche realtà associative in Italia. Essere UNPLI vuol dire oggi avere tutti gli strumenti utili per operare in regola con le riforme del terzo settore in modo semplificato e agevole. Inoltre, è avviato il lavoro della nostra Fondazione, che proprio il 4 dicembre sarà ufficialmente presentata all’Assemblea e potrà risultare, in un futuro prossimo, un altro strumento a disposizione delle Pro Loco”.
Nel 2021 il Comitato Pro Loco UNPLI di Basilicata ha festeggiato a Matera i suoi 35 anni di attività con una pubblicazione.

Lascia un commento: