Si chiama “Pisticci domani” il progetto candidato dall’Amministrazione comunale al Premio Città Italiana dei Giovani 2023. Il progetto, redatto con la collaborazione del consigliere Carmine Calandriello, ha l’ambizione di combattere il dilagante processo di mortificazione e autocommiserazione giovanile con un imponente contro-processo d’inclusione e protagonismo delle nuove generazioni all’interno del tessuto sociale economico e politico del Paese. Nella prima fase gli obiettivi specifici sono la creazione di una rete giovanile che possa implementare la partecipazione generazionale ai più importanti processi sociali, politici ed economici della comunità attraverso la creazione della Consulta dei Giovani e la riqualificazione di luoghi simbolo quali la mediateca e le biblioteche comunali. Nella seconda fase si prevede l’instaurazione presso il Comune di Unità Operative Giovanili come ad esempio i Facilitatori Digitali e i Giovani Volontari che possano rispondere alle esigenze della comunità. Infine nella terza fase è previsto un percorso di avviamento al lavoro con la creazione di Zone Economiche Giovanili, spazi per lo smart-working (biblioteca/mediateca) e tirocini formativi presso il Comune e aziende connesse. “Pisticci Domani” è un progetto ambizioso ma allo stesso tempo estremamente realistico.

Lascia un commento: