La Polizia di Stato ha arrestato a Matera un giovane incensurato trovato in possesso di 165 gr di marijuana. Il reato ipotizzato nei suoi confronti è di cessione e detenzione finalizzata all’uso non personale di sostanza stupefacente.

Nel corso di un servizio per la repressione dello spaccio di stupefacenti, svolto dagli investigatori della Squadra Mobile, un 24enne materano è stato notato in una via del centro di Matera mentre cedeva qualcosa a un suo coetaneo. Subito dopo, quest’ultimo è stato bloccato e indosso gli sono stati trovati 6,9 gr di marijuana.

Gli operatori hanno pertanto proceduto a una perquisizione personale e domiciliare nell’abitazione del cedente.

All’esito dell’attività, è stata rinvenuta altra sostanza stupefacente tipo marijuana, divisa in diversi pezzi, per complessivi 158 gr. Parte della sostanza era già divisa in dosi. La droga è stata sequestrata insieme a un bilancino di precisione, bustine e altro materiale idoneo al confezionamento dello stupefacente, nonché la somma di denaro di 1.550 euro ritenuta provento dell’attività di spaccio.

Dopo aver informato l’Autorità giudiziaria, il giovane è stato collocato agli arresti domiciliari. Il G.I.P. presso il Tribunale di Matera ha convalidato l’arresto, disponendo l’obbligo di dimora in Matera e di firma presso la Questura.

Lascia un commento: