“La sinistra estrema, rossa dentro e verde fuori, pubblica una mappa totalmente falsa sui siti nucleari. Una boutade da campagna elettorale. Tra l’altro l’Enea in Basilicata si trova a Rotondella e non a Scanzano jonico. Inoltre non è Scansano, come è scritto nella mappa dei Verdi, ma Scanzano. Il segretario dei Verdi avrà abusato di Morellino. Si tratta di una mappa con luoghi individuati mescolando false realtà (le vecchie installazioni delle centrali nucleari in fase di smantellamento e quindi oggi inidonee) a ipotesi frutto di fantasia. Se questa è la sinistra alleata di Letta e del Pd, se questi sono i Verdi, votare centrodestra e la Lega è un dovere civico. Siamo oltre il populismo, siamo nel campo delle fake news. Un modo disperato per risalire nei sondaggi”. Lo afferma in una nota il candidato alla Camera dei deputati della Lega in Basilicata, Pasquale Cariello, consigliere regionale e residente a Scanzano jonico.

Lascia un commento: