“Il ridimensionamento del mercato ed il piano industriale di Stellantis delineano per lo stabilimento di Melfi uno scenario fortemente critico. Quello che era stato il più importante investimento pubblico a sostegno di una iniziativa privata in Basilicata e con riflessi positivi per tutto il Mezzogiorno, rischia oggi di innescare un processo di desertificazione industriale davvero preoccupante, se si considerano le tante iniziative correlate dell’indotto. Risultano sussistere tutte le condizioni per riconoscerla “area di crisi complessa”. Nel mentre in tale direzione abbiamo già avviato una interlocuzione con il Ministero competente mi rivolgo a Lei, oltre che per il suo ruolo per la Sua nota sensibilità sui temi del lavoro e dello sviluppo, in modo che la Basilicata si possa giovare del Suo supporto e della sua supervisione per superare questo difficile momento”.

 

Lascia un commento: