Finalmente ritorna il consueto appuntamento con la “Sagra Dei Sapori Lucani”, arrivata in questa occasione alla XXVIII Edizione. Una sagra diventata ormai un’icona per la nostra terra, con sapori unici, genuini, caserecci, che non si possono veramente descrivere. L’evento, organizzato dalla Proloco Latronico, si terrà in Piazza Cosimo Budetta ad Agromonte Magnano e si svolgerà il 6 e 7 agosto, in due serate che si preannunciano piene di eventi, musica e tanto buon cibo.

Sabato 6 agosto spazio nel pomeriggio al divertimento per i più piccoli con i gonfiabili e il tiro a segno, mentre a seguire, alle ore 18:00, ci sarà l’importante presentazione del libro delle “Cose Cuselle”, gli indovinelli in dialetto agromontese che raccontano un passato lontano che non vuole scomparire nel presente, ma che vuole e deve essere tramandato di generazione in generazione, alla RI-scoperta delle antiche tradizioni in ottica di valorizzazione linguistica, storica e artistica. Un ulteriore tassello concreto di un progetto che sta portando alla riscoperta di un territorio che brama identità e occasioni di racconto, coerentemente con la sua storia e la sua cultura. La serata invece sarà incentrata sulla degustazione dei prodotti tipici lucani: gliommaridd, cannaricoli, patate e peperoni, “mischiglio” con funghi e pancetta e, ovviamente, non mancherà l’intrattenimento musicale.

La giornata clou della “XXVIII Sagra Dei Sapori Lucani” sarà domenica 7 agosto con il suggestivo ed originale srotolamento della salsiccia più lunga al mondo e successivamente la degustazione dei panini con la salsiccia, con il gruppo musicale “Popularia” che allieterà magistralmente la serata.

Sarà dunque una due giorni importante e significativa sulla valorizzazione culturale e culinaria, di prodotti tipici e di un passato che affonda radici nel presente e segna il percorso verso un futuro più equo e sostenibile per tutti.

Lascia un commento: