“I lavori di messa in sicurezza e ripristino della funzionalità del parcheggio in località Fiumicello di Maratea sono iniziati e consistono nella manutenzione straordinaria delle strutture portanti compromesse a causa del gravissimo dissesto idrogeologico che, negli anni, ha interessato la zona”.

Lo dichiara l’assessore regionale alle Infrastrutture Donatella Merra che ieri, assieme al sindaco Daniele Stoppelli, ha effettuato un sopralluogo verificando l’avvio delle complesse lavorazioni di ingegneria civile.

“A partire da metà luglio, salvo imprevisti per accadimenti esterni, il parcheggio tornerà agibile a beneficio dei turisti e dei bagnanti che frequentano le spiagge di Maratea e in particolare quella di Fiumicello. L’urgente intervento – prosegue Merra – è stato finanziato con uno degli ultimi piani delle opere pubbliche a favore dei Comuni, promosso dalla Regione Basilicata. I lavori di questo primo stralcio ammontano a circa 400 mila euro per consentire l’immediato utilizzo dell’infrastruttura, quest’ultima peraltro già ricompresa in una più ampia opera di risanamento attinente i fenomeni locali di dissesto idrogeologici che hanno colpito e continuano a colpire la zona, per la quale sono stati stanziati circa 3,0 mln di euro rivenienti da fondi FSC. Ringrazio il sindaco Stoppelli – conclude l’assessore Merra – per la celerità e la solerzia con la quale ha sostenuto quest’opera, sicuramente indispensabile a sostenere un servizio reggente la stagione estiva laddove, di fronte alle aspettative di un flusso turistico straordinario, occorre garantire servizi efficienti e in sicurezza”.

 

 

Lascia un commento: