Il segretario cittadino del Pd, Carmine Lombardi, denuncia lo stato di degrado in cui versa la città di Potenza.

“In questi giorni, ha dichiarato Lombardi, ho incontrato numerosi cittadini che si sentono abbandonati dall’amministrazione comunale, visto lo stato di degrado in cui versano tante aree in diversi quartieri della città”.

Dalle contrade, aggiunge il segretario del PD, fino al cuore della città si percepisce uno stato di abbandono e lo spettacolo che si presenta è davvero impietoso: erba alta al serpentone, marciapiedi sgretolati in tantissime zone della città e diverse rampe di scale di accesso al centro storico totalmente rovinate”.

“Ci è voluto l’arrivo del giro d’Italia, prosegue Lombardi, per provvedere almeno ad asfaltare le strade coinvolte nel percorso della carovana rosa ma il resto della città è rimasto con strade impercorribili e verde lasciato all’incuria”.

“Tale evento, dichiara il Dem, è stato sicuramente un momento di partecipazione bellissimo per il capoluogo di regione ma ha fatto emergere ancora di più le contraddizioni dell’amministrazione comunale che continua a parlare solo di posizionamenti e assetti per la gestione del potere trascurando i bisogni dei cittadini potentini”.

“Il risultato, conclude Carmine Lombardi, è un’incapacità di amministrare il presente ma soprattutto non c’è una visione e un progetto di rilancio futuro del capoluogo di regione. La maggioranza di destra ne prenda atto e ridia la possibilità agli elettori di scegliere un’amministrazione all’altezza del compito”

Lascia un commento: