A Muro Lucano, i Carabinieri della locale Stazione, hanno arrestato in flagranza di reato un 43enne del luogo, responsabile di detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti.

I militari, nell’ambito di mirati servizi volti al contrasto dei reati nello specifico settore, con l’ausilio del Nucleo Cinofili Carabinieri di Tito (PZ), hanno sottoposto a controllo l’uomo che, fermo sull’uscio della propria abitazione, al passaggio dei Carabinieri, aveva mostrato segni di nervosismo. La successiva perquisizione domiciliare ha permesso di ritrovare, grazie anche al fiuto del cane Chase, in due distinti involucri di plastica, 18 grammi di hashish e 2 di marijuana, oltre ad uno “spinello” già confezionato e materiale per il confezionamento della droga. All’esito degli accertamenti il 43enne è stato arrestato. La droga è stata posta sotto sequestro.

Lascia un commento: