“Le notizie di questi giorni su due nuovi importanti insediamenti produttivi per idrogeno e logistica, che potrebbero interessare il nostro territorio, sono importanti e confermano evidenti elementi di attrattività geografica che vanno pienamente valorizzati. L’idrogeno verde è una tecnologia di connessione importante tra produzione di energia rinnovabile e consumi intermedi e finali: l’impianto produttivo in programma a San Nicola va dunque nella giusta direzione, pienamente conforme alla strategia europea e al PNRR.

Di pari importanza è l’interessamento alla Basilicata da parte del colosso logistico Amazon, che sta valutando un notevole insediamento tra Melfi e Tito. Noi riteniamo, oggettivamente, che il sito industriale di San Nicola abbia il migliore appeal per posizionamento geografico e infrastrutture di mobilità, a partire da quelle ferroviarie, di recente implementate con gli interventi concordati tra Regione, Ministero Infrastrutture e società RFI.

Ciò detto, siamo convinti che le scelte imprenditoriali non traggano alcun beneficio dall’agitarsi propagandistico di una certa politica, che corre a intestarsi questa o quell’altra iniziativa privata, soprattutto nella delicata fase della decisione insediativa. Per questo invitiamo tutte le parti, a partire dall’ormai ex sindaco Valvano, ad abbassare il volume di proclami e comizi e a non abusare né della propria scaduta tribuna istituzionale, né del relativo accesso privilegiato alle notizie che essa comporta, conservando un atteggiamento prudente, con uno stile consono al ruolo e più utile ai cittadini che amministra.

D’altronde, se davvero vuole rivendicare la capacità degli amministratori locali di incidere sulle scelte imprenditoriali, Valvano dovrebbe piuttosto dare conto del disastro occupazionale sulla vicenda ex-Auchan.”

Giuseppe Maglione
candidato Sindaco al Comune di Melfi

Lascia un commento: