“Prendiamo atto, nel più assurdo ed imbarazzante silenzio di Mascia & co., delle dimissioni rassegnate dall’assessore Daniela Di Cosola e ne comprendiamo e condividiamo pienamente le ragioni.

Di Cosola, un corpo estraneo al resto di un’amministrazione ormai paralizzata da troppo tempo, si è distinta da subito per serietà, concretezza ed umiltà oltre che per la civiltà ed il garbo con cui si è sempre interfacciata con l’opposizione, mai sottraendosi al confronto e collaborando sempre sulle varie questioni di sua competenza (è stata, ad esempio, l’unica della maggioranza ad attivarsi seriamente per le problematiche delle case popolari nonché della gravissima situazione di Piazza Roma, da noi stessi esortata in Consiglio Comunale).

L’impegno che ha profuso però è stato pressoché vano perché altri “autorevoli” pezzi dell’amministrazione avevano sempre qualcosa di più importante da fare per poi toccare il fondo quando si sono accaparrati indebitamente meriti che non erano certamente i loro

D’altronde le “ingerenze” che lamenta la Di Cosola sono la più grave contestazione che da molto tempo Noi stessi, e la minoranza tutta, muoviamo a questa maggioranza.

Ci auguriamo che Daniela Di Cosola continui comunque a lavorare per la nostra città, naturalmente in contesti più democratici e fattivi che le consentano di esprimersi e di tradurre il suo impegno in azioni per il bene comune”.

Giuseppe Maiuri e Gianni Di Pierri
Consiglieri comunali di Policoro Futura

Lascia un commento: