Il comune di Cersosimo, come riportato dalla pagina Facebook dell’Amministrazione, “è rientrato nella prima selezione nazionale del progetto denominato “Salvaguardia, valorizzazione e miglioramento sismico dei centri storici”, un’iniziativa – curata da ANCI Comunicare – legata alle opportunità offerte dal Sisma Bonus.
Grazie all’impegno profuso dall’amministrazione siamo stati selezionati assieme ad altri cinquanta comuni italiani. L’amministrazione crede fortemente in questo progetto poiché i molti terremoti che hanno colpito nel corso della storia recente hanno lasciato ferite profonde, indelebili. Confidiamo che attraverso iniziative di questo genere sarà possibile incrementare la sicurezza strutturale degli edifici privati e al tempo stesso riqualificare il borgo da un punto di vista funzionale ed estetico, mantenendone l’originale storicità.”
Cersosimo è collocato in zona sismica 2 potrà beneficiare di interventi di miglioramento sismico presso le abitazioni private dei centri e borghi storici nei comuni con meno di 5000 abitanti.
La società Builduing Reborn si occuperà della gestione degli incarichi da parte dei cittadini attraverso il consulente di zona Geom. Fazari Antonio e la società M3S s p.a in collaborazione con le facoltà di ingegneria dell’Università degli Studi di Roma 3 e dell’ Università dell’Aquila, si occuperà di attuare un piano di diagnostica, miglioramento sismico e monitoraggio delle abitazioni.
Tali interventi saranno possibili a costo zero grazie alle opportunità derivanti dal Sisma Bonus 110%”.
Info al sito 

Lascia un commento: