Dopo Genzano di Lucania, anche Rapolla corre ai ripari in questa Fase 2. Il primo cittadino Biagio Cristofaro emetterà questa mattina una nuova ordinanza che molto probabilmente avrà misure più restrittive per la propria comunità. “Ho fatto un giro per il paese e ho visto alcune cose che non andavano, troppa gente in giro – ha commentato Cristofaro – Abbiamo mandato una pattuglia dei Carabinieri alla chiesa di San Francesco perché erano presenti gruppi di ragazzi. Abbiamo notato gruppi di persone nella Villa e nelle aree gioco”.

Il sindaco di Rapolla, Biagio Cristofaro

Da qui la decisione di porre alcune misure di nuovo contenimento per la sicurezza proprio dei cittadini stessi: “Firmerò un’ordinanza in mattinata, in base alle FAQ uscite dal Governo, di divieto di ingresso degli ambulanti su tutto il territorio del comune di Rapolla – continua il sindaco – Nell’ordinanza sarà decisa anche la chiusura della Villa Comunale e il divieto per chiunque di entrare nelle aree attrezzate per il gioco dei bambini. E saranno aumentati i controlli proprio in queste aree”.

Riguardo al cimitero poi, ecco le nuove disposizioni: “Ho predisposto l’apertura del Cimitero comunale da Lunedi 11 Maggio 2020 dal Lunedì al Sabato dalle ore 8 alle 12:30. L’ingresso dei cittadini sarà organizzato con l’accesso di un massimo di 15 persone con la sola visita ai parenti defunti”, conclude Cristofaro.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui