Due giovani sono stati posti agli arresti domiciliari dalla Polizia stradale, con l’accusa di detenzione di droga, nei pressi di Ferrandina (Matera). La notte scorsa, i due erano a bordo di un’auto: alla vista degli agenti, il passeggero è sceso “precipitosamente” dalla vettura e ha cercato di far perdere le tracce nelle campagne circostanti. Quando è stato bloccato, aveva 200 grammi di marijuana.

Fonte: Ansa.it

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui